info@firenzeart.it
055.224028

Giulio Salti

Giulio Salti (1899-1984)

Nacque a Barberino di Mugello (Fi) il 21 settembre 1899 e trascorse l’infanzia e la giovinezza in campagna, disegnando la natura e la gente del luogo. Frequentò le scuole a Firenze e in treno iniziò ad eseguire caricature di viaggiatori. L’esercizio lo portò a disegnare quella del Preside che all’inizio non gradì ma poi comprese il talento del giovane.
Non potendo frequentare l’Accademia per motivi economici fu costretto ad impiegarsi presso le Ferrovie dello Stato, ma continuò a coltivare la sua passione per la pittura studiando e frequentando il pittore Giuseppe Amisani, al quale si legò di amicizia.
Entrato nell’ambiente artistico, nel 1924 fu accettato alla XVI Biennale di Venezia e da lì iniziò un’importante attività espositiva (Promotrice di Torino nel 1926-1928, Esposizione della Società di Belle Arti di Palazzo Pitti nel 1927, Interprovinciale di Palazzo Strozzi nel 1941, Esposizione Internazionale d’Arte Sacra di Roma nel 1950, Mostra Nazionale d’Arti Figurative di Palazzo Reale a Napoli nel 1951, Mostra Internazionale d’Arte di Sanremo nel 1967).
Nel 1949 aveva lasciato l’impiego statale per dedicarsi completamente alla pittura.
Scrive Italo Carlo Sesti: “...Dei toscani, la personalità del Salti ha quell’interesse per la realtà quotidiana unito a qualcosa della svagata e cordiale bohème degli scapigliati macchiaioli... del loro bisogno di quotidiana concretezza e di sogno, della loro simpatia per i personaggi popolari... La pittura di Salti abbraccia soprattutto il campo degli interessi paesaggistici ove particolare incidenza acquistano le marine, i fiori, i ritratti...”.
Scrive Pietro Annigoni: “... Sono andato a qualcosa come il 1926 o ‘27, e mi sono ritrovato visitatore di una tua mostra nel ridotto de Teatro Niccolini in Via Ricasoli... Tu eri un pittore che già ‘faceva mostre’ e io un ragazzone da poco venuto da Milano, avido di pittura e di disegno. E a quella tua mostra mi rivedo proprio a divorare con gli occhi lo smalto magico e vibrante dei dipinti che vi avevi esposti...”.

GABRIELLA GENTILINI

Bibliografia: Italo Carlo Sesti "Giulio Salti cinquant’anni di pittura", Giorgi e Gambi Editori, Firenze, 1974.
"Firenze fra le due Guerre, la Pittura", catalogo della mostra a cura di Costante Costantini e Gabriella Gentilini, Palazzo Strozzi, 1990.

Opere di Giulio Salti (1)

Quadro di Giulio Salti Scena di spiaggia - olio tavola

Giulio Salti

Scena di spiaggia

1980
olio / tavola
50 x 35
2.360

dettaglio opera

tratta solo opere
Autentiche e Certificate

MOSTRE ONLINE IN CORSO


Mostra Personale  -  Dario Ferrini
Mostra Personale
di Dario Ferrini
Omaggio al Maestro Ferrini -  Dario Ferrini
Omaggio al Maestro Ferrini
di Dario Ferrini


NEWS FIRENZEART



I fiorentini si spostano…
  I “fiorentini al mare” che hanno alloggiato alla torre di San Vincenzo per tutto il mese di luglio, nel tornare nella loro amata Firenze si soffermeranno alcuni giorni al Camping Village Free Beach, ca [...] [ continua >>]

Fiorentini al mare
Vi aspettiamo tutti e numerosi all’inaugurazione di Domenica 30 Giugno alla Torre di San Vincenzo  Più di 40 opere esposte con i maggiori esponenti del Novecento fiorentino e tantissimi personaggi famosi fiorenti [...] [ continua >>]


Galleria
Da oltre 20 anni vendiamo online opere d'arte autentiche di artisti affermati e talenti emergenti. Massima affidabilità.

Vai alla collezione


Mostre Online
Ogni mese nuove Mostre personali o collettive da non perdere. Visibili direttamente online nella nostra Galleria Virtuale.

Visita le Mostre Online in corso


Servizi per artisti
Affidati alla nostra esperienza per farti conoscere, promuoverti e aumentare la tua visibilità. Esponi le tue opere in una Mostra Online.

Contattaci


Archiviazione opere
Gestiamo in esclusiva l'archivio ufficiale delle opere di Rodolfo Marma e permettiamo l'autenticazione di opere di Graziano Marsili e Umberto Bianchini
Richiedi informazioni