Quadri di Roberto Falsini. Pittori italiani Firenze Art Galleria d'arte contemporanea Vendita Arte Vendita quadri artisti contemporanei. Opere d'arte rigorosamente autentiche. Organizzazione mostre.

cerca quadri

Roberto Falsini

1963
Biografia
Roberto Falsini (Firenze, 1963) concentra il suo secondo lavoro sul riciclo artistico di pannelli LCD.

"BLACK LCD EXPLOITATION" è il titolo della collezione.

Il profondo NERO dei pannelli LCD riciclati, viene sfruttato e messo in evidenza utilizzando la tecnica del graffito con punta di legno su vernice acrilica dando vita a soggetti tra i più vari che spaziano dall'universo dei maestri del Comics (Pratt, Manara, Crepax, Sclavi) alla Street POP Art (Haring, Bansky) fino ai grandi della storia dell'Arte (Picasso, Hokusai, etc) o del mondo del cinema e della musica.
Recensioni
Ora che il tempo viene scandito dall’ultimo modello di Smartphone (siamo nel 206S, per la precisione) e le foto di gattini e di flan di zucca bio su un letto di rucola bio pure quella con riduzione al balsamico invadono le nostre vite maledettamente social, ritrovarsi a creare citazioni d’autore e immagini di un passato felice e spesso sgargiante è l’unica strada che si apre davanti ai nostri occhi un po’ persi e confusi.

La verità è che il lavoro di Roberto è ben altro che la ripetizione di vite arredate vintage per ritrovare qualcosa di noi stessi, ma lo sguardo lucido e ironico che serve per ricominciare da dove eravamo rimasti.

Noi, generazione irrisolta e felicemente stordita dal rock & roll lungo quei viaggi memorabili raccontati nei romanzi, nei vinili
o semplicemente alle cene con gli amici.

Sì, Roberto ama la pop art e qui destruttura
la materia del nostro immaginario.
Lo fa rispettando il cuore dei maestri e il loro genio ma mutando dettagli, la superficie
e l’impatto.

“BLACK exploitation” sfida la regola dell’oggi. Quella che “tutti” possono scattare una foto e “tutti” possono condividere ogni pensiero e ogni immagine in cambio di quella droga contemporanea chiamata like.
L’arte serve a trascinarti via dal narcisismo fine a se stesso e ti rimette davanti ai geni originali con tutto l’amore possibile.

Un gioco ambizioso. Fatto con cura e senza vanità. Un frammento della ricerca di noi stessi, forse, in fuga da questo mondo di cover, sedotti da quell’arte che Roberto ama fino alla fine.
Con passione. E cuore Pop.

Benedetto Ferrara
Firenze Art Gallerie d'arte contemporanea - partita iva 06261180480
Piazza T.Gaddi 2/R (zona Ponte alla Vittoria) 50143 Firenze - Email: info@firenzeart.it - Tel. 055 224 028