info@firenzeart.it
055.224028

JamesDuffield Harding

James Duffield Harding (1798 – 4 dicembre 1863) è stato un paesaggista britannico , litografo e autore di manuali di disegno. Il suo uso di carte colorate e colori opachi ad acquerello si dimostrò influente.
Harding nacque a Deptford nel 1798, figlio di un maestro di disegno che era stato allievo di Paul Sandby. Gli fu insegnato la prospettiva da suo padre e ricevette lezioni da Samuel Prout. All'età di tredici anni espose due disegni di edifici nello stile di Prout alla Royal Academy.

Fu apprendista dell'incisore Charles Pye , ma lo lasciò dopo solo un anno per dedicarsi alla pittura di acquerelli, e all'età di 18 anni ricevette una medaglia d'argento dalla Society of Arts . Nel 1818 espose con la Society of Painters in Watercolors, (nota come "Old Watercolor Society o OWCS dal 1831) per la prima volta. Contribuirà alle sue mostre per il resto della sua vita. Fu eletto socio della società nel 1820 e membro a pieno titolo nel 1821. Nel 1843 iniziò a dipingere ad olio ed espose molti paesaggi con quel mezzo alla Royal Academy. Nel 1847 rinunciò alla sua appartenenza all'OWCS, sperando di essere eletto membro dell'Accademia; ma, dopo nove anni senza successo, ritirò la sua candidatura, e fu rieletto all'OWCS.
Fin dall'inizio della sua carriera Harding è stato un insegnante di successo e popolare. Quando la litografia divenne popolare in Gran Bretagna, la adottò rapidamente come mezzo per riprodurre buoni esempi per l'uso di alunni e studenti. Le sue prime produzioni furono i quaderni da disegno, costituiti da schizzi a matita e studi di alberi; sono stati stampati in tinte con due pietre, permettendo la riproduzione di disegni più elaborati. I suoi Schizzi in patria e all'estero , una serie di cinquanta tavole che utilizzano questo metodo, furono pubblicati nel 1836. Nel 1841 pubblicò Il parco e la foresta , una serie di schizzi disegnati sulla pietra con un pennello al posto del pastello, una tecnica di una sua invenzione che chiamò "lithotint". Le sue altre opere litografiche incluseUna serie di soggetti dalle opere di RP Bonington (1829-1830); Ricordi dell'India (1847, da disegni di CS Hardinge) e selezioni pittoresche (1861).
Nel 1830, Harding espose una serie di vedute italiane abbozzate su carte di vari colori e trame, il cui stile fu ampiamente imitato. Anche il suo uso del colore del corpo opaco negli acquerelli, seguendo l'esempio di JMW Turner, si dimostrò influente. I suoi disegni furono elogiati da John Ruskin in Modern Painters. Dal 1830 fu prodotta una gamma di carte sotto il nome di "JDH pure drawing paper", inizialmente per Winsor e Newton. Le carte, che si sono rivelate popolari tra gli artisti sia dilettanti che professionisti, e che Harding stesso ha usato, sono state prodotte in bianco e in sfumature di crema, camoscio e grigio. Furono commercializzate fino al 1910 circa. Anche Winsor e Newton producevano matite con il nome di Harding.
Harding è stato un prolifico autore di manuali didattici, e le sue Lezioni sull'arte , Guida e accompagnamento alle lezioni sull'arte , Arte elementare, o l'uso del gesso e della matita sostenuto e spiegato , e I principi e la pratica dell'arte , sono stati ampiamente utilizzati sia in Gran Bretagna che all'estero. I suoi modelli di disegno e loro usi (1854) descrivono l'uso di una gamma di forme solide da lui preparate e commercializzate.
È stato descritto da Gilbert Redgrave in A History of Water Colour Painting in England come "un abile e rapido disegnatore, sebbene alquanto educato, e raramente al di sopra del luogo comune".
Morì a Barnes , il 4 dicembre 1863, e fu sepolto nel cimitero di Brompton.

Opere di JamesDuffield Harding (1)


tratta solo opere
Autentiche e Certificate

MOSTRE ONLINE IN CORSO




NEWS FIRENZEART



FirenzeArt vi augura Buone Feste

    Informiamo la gentile clientela che saremo aperti fino alle ore 13:00 del 24 Dicembre e riapriremo il 27 Dicembre.

L'articolo continua >>]


Vinicio Berti Antagonista Continuo

MUSEO DEL PRESENTE – RENDE (CS) 4 dicembre 2021 – 4 gennaio 2022 Inaugurazione 4 dicembre ore 17.30 Dall’Astrattismo rivoluzionario alle avventure di Pinocchio e altri personaggi. Il Museo del Presente di Rende [...] [ continua >>]



Galleria
Da oltre 20 anni vendiamo online opere d'arte autentiche di artisti affermati e talenti emergenti. Massima affidabilità.

Vai alla collezione


Mostre Online
Ogni mese nuove Mostre personali o collettive da non perdere. Visibili direttamente online nella nostra Galleria Virtuale.

Visita le Mostre Online in corso


Servizi per artisti
Affidati alla nostra esperienza per farti conoscere, promuoverti e aumentare la tua visibilità. Esponi le tue opere in una Mostra Online.

Contattaci


Archiviazione opere
Gestiamo in esclusiva l'archivio ufficiale delle opere di Rodolfo Marma e permettiamo l'autenticazione di opere di Graziano Marsili e Umberto Bianchini
Richiedi informazioni
Realizzazione grafica web WWS Snc