info@firenzeart.it
055.224028

Arnoldo Ciarrocchi

Arnaldo Ciarrocchi nacque a Civitanova Marche nel 1916 dal padre Aurelio, poeta dialettale e tipografo, per spostarsi ad Urbino nel 1930, dove compì gli studi all'Istituto d'Arte, che proseguirono all'Accademia di belle arti di Roma.
Poco prima di essere chiamato per il servizio militare, tenne a Roma la sua prima mostra.
Nel dopoguerra Arnaldo Ciarrocchi riprende la sua attività dedicandosi alla pittura ed all'incisione e traendo ispirazione dal lavoro di Honoré Daumier. Nella mostra del 1946 presso la Galleria del Cavallino di Venezia presentò principalmente incisioni, mentre in quella presso la Galleria del Secolo di Roma, che lo vedeva in compagnia di Piero Sadun, Toti Scialoja e Giovanni Stradone, vennero definiti da Cesare Brandi "pittori fuori strada".
Nel 1950, dopo aver esposto una serie di incisioni per la Calcografia nazionale, vinse il Premio per l'incisione alla Biennale di San Paolo del Brasile, per poi iniziare un ciclo di lavori conosciuti come "Stampe a rete" che durò fino al 1956. Nel 1955 aveva intanto vinto il primo Premio per l'acquaforte alla Biennale dell'incisione di Venezia.
Nel 1954 Arnaldo Ciarrocchi iniziò a cimentarsi con l'acquarello e nel 1956 ottenne la cattedra di incisione presso l'Accademia di belle arti di Napoli succedendo a Lino Bianchi Barriviera, e proprio qui inventò e mise appunto la tecnica delle "stampe a segni grossi".
Nel 1959 Ciarrocchi vinse il Premio Marche per la pittura, mentre nel 1961 realizzò la sua mostra di pittura alla Galleria del Milione di Milano, curata da Marco Valsecchi mentre Piero Zampetti curò la sua mostra di stampe ed incisioni a Venezia, prima di esporre alcuni suoi acquarelli alla XXXI Esposizione internazionale d'arte. Nel 1962 ottenne invece il primo Premio per l'incisione alla VIII Quadriennale nazionale d'arte di Roma.
Dopo molte mostre in tutta Italia, nel 1972 è di nuovo presente alla X Quadriennale nazionale d'arte di Roma dove espone 7 paesaggi dipinti ad olio.
Nel 1977 la Pinacoteca d'Arte Comunale di Macerata gli ha dedicato una personale.
Nell'ottobre del 2004 morì nella sua casa in contrada Asola, nelle campagne di Civitanova Marche.

Opere di Arnoldo Ciarrocchi (1)

Quadro di Arnoldo Ciarrocchi Lei - acquerello carta

Arnoldo Ciarrocchi

Lei

1972
acquerello / carta
31 x 46

dettaglio opera

tratta solo opere
Autentiche e Certificate

MOSTRE ONLINE IN CORSO


Spazi armonici -  Alessandro Ongaro
Spazi armonici
di Alessandro Ongaro


NEWS FIRENZEART



Guido Borgianni domani sera su ToscanaTV

Verrà trasmessa domani sera su la ToscanaTV, presso la trasmissione “Incontri con l’arte” di Fabrizio Borghini  il 94° compleanno di Guido Borgianni festeggiato presso la nostra galleria, un pezzo [...] [ continua >>]



Galleria
Da oltre 20 anni vendiamo online opere d'arte autentiche di artisti affermati e talenti emergenti. Massima affidabilità.

Vai alla collezione


Mostre Online
Ogni mese nuove Mostre personali o collettive da non perdere. Visibili direttamente online nella nostra Galleria Virtuale.

Visita le Mostre Online in corso


Servizi per artisti
Affidati alla nostra esperienza per farti conoscere, promuoverti e aumentare la tua visibilità. Esponi le tue opere in una Mostra Online.

Contattaci


Archiviazione opere
Gestiamo in esclusiva l'archivio ufficiale delle opere di Rodolfo Marma e permettiamo l'autenticazione di opere di Graziano Marsili e Umberto Bianchini
Richiedi informazioni
Realizzazione grafica web WWS Snc