info@firenzeart.it
055.224028

Alfonso Hollaender

Alfonso Hollaender
(Ratisbona 1845 - Firenze 1923)
Alfonso Hollaender due anni dopo, allo scoppio della guerra franco- prussiana, decide di rifugiarsi in Italia, paese che sempre lo aveva attratto per il suo valore artistico.
Giuntovi nel 1870, dunque, Francesco Hollaender si stabilisce a Firenze, pensando di rimanervi per qualche mese.
In realtà, poi, non lascerà più l’Italia, anzi, vi resterà fino alla sua morte.
È naturale che Francesco Hollaender a Firenze entri in contatto con i pittori macchiaioli, in particolare con Silvestro Lega e con Telemaco Signorini, i due maestri della macchia, più anziani di lui, lo accolgono benevolmente, incoraggiando in lui lo studio dal vero.
Attraverso una pennellata sintetica e veloce, Hollaender realizza soprattutto marine, scorci di paesi, interni di chiese e scene agresti che presenta alla Promotrice fiorentina a partire dagli anni Ottanta.
Da questo momento in poi, Alfonso Hollaender reinterpreta in chiave del tutto personale l’eredità macchiaiola, sceglie come soggetti dei suoi dipinti le marine toscane o liguri, scene di vita campestre, ma anche foreste, campagna e scorci di vita cittadina non solo fiorentina, ma anche veneziana.
Non mancano poi i ritratti, realizzati con una pennellata larga e veloce, che mette in campo quella luminosità sintetica tipica dell’ultima fase del disegno artistico macchiaiolo.
Dal 1885 al 1922 espone regolarmente a Firenze, l’ultima mostra è ma è presente anche ad alcune esposizioni milanesi e genovesi, la sua ultima mostra, la Fiorentina Primaverile del 1922 con Due chierici, Marina e Il coro di Santa Maria.
Nel 1885 esordisce con Mare calmo, Interno di chiesa e Veduta di Venezia, mentre l’anno successivo, sempre a Firenze espone Scuola di trine a Venezia, In coro e La confessione.
Nel 1890, presenta Vecchio marinaio e Orsnamichele, nel 1892, due Vedute di Firenze.
Oramai affermato nel solco del realismo toscano, partecipa alla Festa dell’Arte e dei fiori del 1896 esponendo due dipinti fondamentali della sua produzione: Crepuscolo e Burrasca quest’ultimo rappresenta un gruppo di marinai che rientra con la barca sfuggendo al mare in tempesta.
FONTE: https://www.pittoriliguri.info/

Opere di Alfonso Hollaender (1)


tratta solo opere
Autentiche e Certificate

MOSTRE ONLINE IN CORSO


L'alba della civiltà -  Silvio Ricci
L'alba della civiltà
di Silvio Ricci
Roberto Panichi -  Roberto Panichi
Roberto Panichi
di Roberto Panichi


NEWS FIRENZEART



Va in onda Donne e Motori

  Andrà in onda stasera alle 21.00 l’intervista di Fabrizio Borghini sulla mostra “Arte, Musica, Donne & motori”

L'articolo continua >>]



Galleria
Da oltre 20 anni vendiamo online opere d'arte autentiche di artisti affermati e talenti emergenti. Massima affidabilità.

Vai alla collezione


Mostre Online
Ogni mese nuove Mostre personali o collettive da non perdere. Visibili direttamente online nella nostra Galleria Virtuale.

Visita le Mostre Online in corso


Servizi per artisti
Affidati alla nostra esperienza per farti conoscere, promuoverti e aumentare la tua visibilità. Esponi le tue opere in una Mostra Online.

Contattaci


Archiviazione opere
Gestiamo in esclusiva l'archivio ufficiale delle opere di Rodolfo Marma e permettiamo l'autenticazione di opere di Graziano Marsili e Umberto Bianchini
Richiedi informazioni
Realizzazione grafica web WWS Snc