Quadri di Fausto Maria Liberatore. Pittori italiani Firenze Art Galleria d'arte contemporanea Vendita Arte Vendita quadri artisti contemporanei. Opere d'arte rigorosamente autentiche. Organizzazione mostre.

cerca quadri

Fausto Maria Liberatore

1922 - 2004
Biografia
Era nato a Lucca nel 1922 ed è scomparso il 22 marzo 2004 a Lido D Camaiore (Lu). Fece il suo apprendistato di artista nello studio del pittore scultore Niccolò Codino. Per Fausto Maria Liberatore fu decisivo per la sua formazione di uomo e di artista l'incontro e l'amicizia con lo scrittore versiliese Enrico Pea, incontro che gli permise di entrare in contatto con l'arte italiana del Novecento e con i suoi grandi protagonisti, come Carlo Carrà, Ernesto Treccani e Raffaele De Grada. Ciò gli consentì di organizzare la sua prima e più grande esposizione a Milano nel 1948. L'impegno artistico, però, non lo sottrae all'impegno politico nelle file del PCI, del quale diviene segretario provinciale a Lucca e, dal 1958 al 1963, deputato. Con il passare del tempo l'impegno artistico diviene prevalente, anche se non ha mai disgiunto l'attenzione alla politica, coniugando così felicemente l'essere artista con l'impegno civile e politico, in particolare come antifascista. Liberatore ha partecipato attivamente alla Resistenza e alla guerra di liberazione del nostro paese dall'occupazione nazifascista. Tra gli incarichi da lui ricoperti, quello di presidente del comitato relativo al Carnevale di Viareggio e di presidente dell'associazione culturale «I Fenicotteri» sempre di quella città. Della sua arte, in particolare, ricordiamo le sue immagini di donne con i volti sensuali e gli incisivi capelli, o treni fumanti in partenza in stazioni misteriose. I critici hanno definito la pittura di Fausto Maria Liberatore arte fatta di realismo e di mistero.
Carlo Carli
Firenze Art Gallerie d'arte contemporanea - partita iva 06261180480
Via della Fonderia 42r Firenze - Email: info@firenzeart.it - Tel. 055 224 028